Enter your keyword

News

SDA Express Courier ha deciso di adottare un innovativo sistema pick&put-to-light wireless - supportato da tecnologia Voice - per la gestione del magazzino spare parts di Xerox. Attraverso questo investimento l'azienda ha ottenuto non solo notevoli vantaggi in termini di efficienza e produttività , ma anche un aumento della qualità del processo logistico e del suo controllo.

SDA [Gruppo Poste] innova con la tecnologia wireless

SDA [Gruppo Poste] innova con la tecnologia wireless

SDA Express Courieha deciso di adottare un innovativo sistema pick&put-to-light wireless supportato da tecnologia Voice per la gestione demagazzino spare parts di XeroxAttraverso questo investimento l‘azienda ha ottenuto non solo notevoli vantaggi in termini di efficienza e produttività , ma anche un aumento della qualità del processo logistico e del suo controllo.

DA Express Courier azienda del Gruppo Poste Italiane è nata nel 1984 e si propone come uno dei principali interlocutori italiani per la gestione della logistica e della distribuzione BtoB, offrendo un’ampia gamma di servizi per rispondere ad ogni esigenza di spedizione: daservizi espresso standard, quelli di logistica integrata, dal technical courier soluzioni tecnologiche per il commercio online. SDA Express Courier è ogguna realtà industriale che trasporta oltre 96 milioni di colli lanno coprendo pd i 200 nazioni itutto il mondo, grazie anche a collaborazioni con importanti network internazionali. L‘azienda impiega oltre 1.50  dipendenti e circa 4.500 mezzi che collegano l’Italia quotidianamente. Oltre le 84 fili ali – dislocate su tutto i I territorio nazionale, SDA Express Courier conta anche piattaforme logistiche (per un totale di 43.100 metri quadri) più 2 siti in house per offrire ai clienti una vasta gamma di servizi ad alto valore aggiunto. Efficienza, accuratezza e produttività sono tre fondamentali del monddella logistica e SDA Express Courier ha da sempre scelto di perseguirli attraverso l’adozione di soluzioni d’avanguardia tecnologica. In quest’ottica si inquadra anche l’ultima innovazione introdotta dall’azienda nella piattaforma logistica di Gorgonzola (Milano), in particolare nell’area dedicata al cliente Xeroxazienda leader nel mondo per i processi aziendali e la gestione dei documenti. Per rispondere con successo all’elevato livello di servizio richiesto dal cliente (che richiede la consegna itutta Italia entro 24 ore daricevimento dell‘ordine, per esempio sl pensi ai tecnici che richiedono un ricambio per fare un intervento di manutenzione), l’azienda ho. adottato lo scorso ottobre (2015) un innovativo sistema pick&put-to- light wireless integralalla tecnologia Voice. Tale soluzione, progettata e sviluppata congiuntamente con Replica Sistemi, fornitore anche del software gestionale di magazzino StockSystemEvolution®, ha permesso all’azienda di ottenere notevoli benefici itermini di aumentdi produttivi là e daccuratezza di evasione degli ordini.

Il sito di Gorgonzola e la gestiondel cliente Xerox

La piattaforma logistica dGorgonzola si estende su unsuperficie coperta di circa 8.000 metri quadri per una capacità ricettiva di 10.000 posti pallet e nel 2015 ha spedito circa 1.600.000 colli, per un totale di oltr2.000.000 di righe d’ordine evase. All‘interno cli questo sito, Xerox rappresenta il secondo cliente per volumi. Infatti, con una medispediti di circa 770.000 colli l’anno (che corrispondono ad un totale di 600.000 righe d’ordine evase), l‘aziendamericana genera circa i50% dei colli in uscita da Gorgonzola . L’area logistica dedicata al cliente si sviluppa su una superficicoperta di 2.000 metri quadri e svolge la funzione di magazzino centrale Italia pespare parts principalmentper rivenditori autorizzati, uffici e tecnici addetti alla manutenzione. La gamma di prodotto trattata è estremamente varia sia in termini cli valore unitariche di volumetria, spaziando infatti da interi pezzi di ricambio per stampanti fax (considerati prodott“voluminosi) ad accessori e “consumabili”, quali cartucce e toner. In ingresso la merce arriva tipicamente in pallet mono- o multi -referenza (1.000X1.200 mm e 800 x 1.200) o in palbox multi-referenza (1.000Xt.200 mm), questultimi contenenti solitamentminuteria e materialconsumabile. Circa un ’10del flusso in ingresso, invece, è costituito da pallet multireferenza già allestititi per cliente che transitano damagazzino in cross-doking. Dopo aver effettuatgli opportuni controllin ricevimento, che comprendono in primo luogo la verifica della corrispondenza con i quantitativi dichiarati e successivamente dell‘integrità del prodotto, la merce in ingresso viene presa in carico dal WM(Warehouse Management System, sistema gestionaldi magazzino)- attraverso sistema barcode suddivisa per tipologia, ossia merce “voluminosa” “minuteria” I consumabile”. A seconda della tipologia, iWMS destinerà la merce a diverse aree di magazzino, sfruttando logiche tecnologie differenti sia pela messa a stock che per iprelievo.

Le gestione dei prodotti voluminosi

l prodotti voluminosi (mediamente colli da 800x600x400mm movimentati su pallet monoreferenza), una volta registrati a sistema tramite barcode, sono destinati all’area di stoccaggio porta-pallet costituita dscaffalature a celle bifronti a singola profondità (fornite dall’azienda Sacma). Lstruttura (Figura 1) è sviluppata su 7 corridoi, da 62 metri cli lunghezza, e 6 livelli, di altezza 1500 mm, ospita circa 1800 referenze di prodotti voluminosi. Il magazzino è servito dun innovativo carrello couomo a bordo che combini movimenti di un retrattila quelli di un trilarerale (fornito da Aisle-Master) complessivamente ospita 3.000 posti pallet su unsuperficie di circa 1.860 metri quadri, con unaltezza sotto-trave di 10,5 m. Tale soluzione permette da un lato di sfruttari benefici derivanti dall‘utilizzo del trilaterale – ossia implementare una soluzione a corsie strette”, che minimizzando lo spazio dedicalo alle corsie di movimentazione, permettun migliore utilizzo della superficie di magazzindall’atro di beneficiare della flessibilità e velocità di movimento del carrellretrattilePer il prelievo di prodottvoluminosi, il sistema genera ondate di prelievo per tipo di destinazione (per esempio, ordini verso la Sicilia fermo deposito) e essendo tali prodotti “autospendibili” (ossia non necessitano di un ulteriore packaging) permette di stampardirettamente la lettera dvettura (ossia l’etichetta contenente il dettaglio di articolo e destinatario) nel momento in cui la missione viene presa in caricoLa logica di prelievo in quest’area è di tipo batch picking”, ossia l’operatore por ogni missione preleva, di una determinata referenza, la quota d i un certo numero di ordiniNelle operazioni di prelievo, tutti gli operatori sono assistiti da tecnologia Voice, ossia sono dotati dun terminale con cuffie microfono, che permettloro di lavorare in maniera veloce e sicura con mani ed occhi liberi (“hands-free/eyes-free”), utilizzando un apparato leggero e indossabile alla cintura. Operativamente l’operatorriceve dal computeun comando vocale e ritrasmette/conferma le informazioni attraverso la voce. Contestualmentall’operazione di prelievo, l’operatore applica la lettera di vettura al collo. Questa procedura, ossia l’integrazione di prelievo e lettera di vettura (eliminando di fatto la picking list), ha permesso a SDA Express Courier di ottenere notevoli vantaggi in termini di snellimento delle procedure. Una volta prelevati, i collautospendibili sono portalin aereo spedizione, dove la lettura del barcode associato alla lettera di vettura generil relativo documento di trasporto. Da qui i colli saranno poi inoltrali allpiattaforme di rilancio di SDA Express Courier su tutto il territorio italiano.

La gestione di minuteria e consumabili 

Minuteria e consumabili in ricevimento sono destinati da 1 sistema allo stoccaggio su ripiani o in bocche di lupo, a seconda della dimensione depezzo. Tale area scaffalata (Figura 2) è sviluppata su 5 corridoi, da 18 metri di lunghezza, 21 livelli, di altezza 413 mm, e ospita circa 6000 referenze sui ripiani e 2700 referenze nelle bocche di lupo. La gestione di minuteria e consumabili sia per quanto riguarda la messa a stock che per il prelievo – avviene attraverso il supporto denuovo sistema pick&put tolight wireless fornito da Replica Sistemi. In particolare, l’operatore in ricevimento predispone i display luminosi Pick2LightAIR su un carrello destinato al rifornimento di ripiani o bocche di lupo (Figura 3). Alla lettura di ciascun oggetto, il sistema indica all’operatore, grazie al display luminoso, il contenitore in cui posizionare il prodottoUna volta ultimata tale operazione, l‘operatore inizia la missione di reintegro scorta, guidato alle locazion(identificato al traverso barcode) con terminali in radio frequenza secondo un percorso di smistamento ottimizzato. Arrivato alla locazione indicata, l’operatore individua immediatamente – sempre grazie al display luminoso la quantità e il contenitore da cui prelevare il prodotto. Per il prelievo di prodotti di minuteria e consumabili analogamente a quantaccade per i voluminosi il sistema genera ondatdi prelievo per tipo di destinazione, chiamate “mini-batch”, o viene anch’esso supportato da tecnologia Voice, alla qualin questo caso si affianca anche il nuovo pick&put-tlight wireless. Come per il ricevimentoanche il fase di prelievo l’operatore predispone i display luminosi Pick2LightAIR su ucarrello destinalo al prelievo da ripiani o bocche di lupo (Figura 4). Mediamente un carrello ospita 20 display Pick2LightAIR che vengono poi associati ad una busta pluriball (corrispondendo ad una capacità media di 20 ordini/batch)La logica di prelievo è di tipo pick&pack and putto light ‘”in quanto il sistema permette all’operatore il prelievo batch degli articoli e la loro contestuale suddivisione per ordine, infatti il sistema comunica all‘operatore il numero di pezzi da prelevare in ogni postazione e il display relativo olla “cassa” (ossia la busta pluriball) a cui fa riferimento l’articolo prelevalo si illumina indicando la quantità dpezzi richiesta. Una volta terminata la missione, il carrello viene portato in area spedizioni. L’operatore incaricato alla spedizione prende in carico ogni busta: la lettura del bar-code relativo alla busta permette al sistema di stampare la lettera di voltura da applicare alla busta il relativo documento di trasporto. Sebbene il prelievo di minuteria/consumabili e articoli voluminosi siano logicamente” due procedure differenti, il sistema , per assicurare che ad un cliente – che emette un ordine composto sia da voluminosi che minuteria- arrivi l’ordine completo, prevede – in fase di lettura del collo per l‘emissione del documento di trasporto l’emissione di un avviso di attesa dellparie mancante. Inoltro, noi momento in cui il documento di trasporto viene generato, il sistema invia anche un’emaidi conferma al cliente finale. Quest’ultima integrazione informativa ha permesso a Xerox anche di aumentare il livello di servizio offerto al mercato, grazie alla possibilidi trasmettere real-time l‘informazione di avvenuto allestimento dell’ordine e la conseguente data di consegna pianificata, due informazioni ad alto valore aggiunto peil business dei clientgestiti, si pensi ad esempio ad un tecnico che deve pianificare un intervento di manutenzione.

Il nuovo sistema wireless pick&putto-light

In stretta collaborazione con Replica Sistemi, SDA Express Courier ha scelto di adottare il nuovo sistema Pick2LightAIR (figura 5, nella pagina successiva), integrato alla tecnologiVoice, per servire imagazzino spare parts di Xerox. Questa nuova soluzione si contraddistingue per lflessibilità che riesce ad offrire: infatti i displaluminosi essendo wireless non necessitano di unstruttura hardware predefinita e cablata, sono adattabili a strutture già esistenti e non introducono vincoli legati al numero o alla dimensione delle locazioni. Tali display (96,5 X 40 X32 mm) possono essere posizionati liberamente a seconda delle modalità di utilizzo scelte (carrello/scaffale) attraverso una configurazione semplice veloce che ne permette un uso dinamico nel tempo. Inoltre grazie alla tecnologia low-power essi sono alimentati con du“semplici” batterie AA della durata media di 45 annisemplificando notevolmente le attività di manutenzione e riducendo il costo delltecnologia. I display sono dotati di luci al led di colore rosso, giallo e verde, visibili sia frontalmente che ad angolo acuto e di 3 pulsantliberamente configurabili nesoftware. L’adozione di questa soluzione- congiuntamente con la tecnologia Voice ha permesso a SDA Express Courier di ottenere importanti beneficiriscontrabili già dopo pochsettimane di utilizzoIn particolare, l’azienda ha potuto beneficiare dun notevole aumento della produttività derivante dalla maggior rapidità di svolgimento delle operaziondi reintegro scorta e di prelievo, infatti l‘operatorlavora con “mani libere” – grazie al Voice – e identifica immediatamente quantità locazione grazie al sistema pick&put-to light. Accanto a questo, un secondo importante beneficio rilevatdall’azienda è stato l‘aumentdell’accuratezza di prelievoderivante da una significativa riduzione degli errori grazie ad un controllo incrociato di sistema (il sistema attraverso i display luminosi guida l’operatore con indicazioni dposizionamento e quantità).

Conclusioni

Le esigenze di efficienza produttività, per rispondere con successo all’elevato livello di servizio del mercato, hanno spinto nel 2015 SDA ExpresCourior ad investire in unnuova soluzione tecnologica per la gestione del magazzino spare parts di Xerox a GorgonzolaLa soluzione implementat– un innovativo sistema pick&putto-light wireless – ha visto SDA Express Courier e Replica Sistemi collaborare a stretto contatto durante tutte le fasi del progetto per realizzare una soluzioni che oltre a rappresentare un’avanguardia tecnologica di settore fosse anche smisura, ossia rispecchiasse e sapesse rispondere alle esigenze specifichdell’azienda. Questa scelta ha ripagato SDA Express Courier che già pochi mesi dall’adozione denuovo sistema può rilevarnotevoli benefici in termini di aumento della produttività e dell’accuratezza di prelievo e conseguentemente dell’efficienza di tutto il processo logistico.

Si ringrazia per la collaborazione il Sig. Cristian Ciaburri (Responsabile Impianto di SDA Express Courier S.p.A.) e la Dott.ssa Francesca Guaschino (Marketing Manager di Replica Sistemi).

Fonte: SDA Express Courier – Chiara Sassi

POST YOUR COMMENT

Your email address will not be published.